-
-
1.580 m
621 m
0
8,5
17
33,97 km

Vist 98 gange, downloadet 2 gange

tæt på Claut, Friuli Venezia Giulia (Italia)

I colori dell'autunno in questo magico ottobre hanno accompagnato un bel giro nel Parco Nazionale delle Dolomiti Friulane.
Si parcheggia a Claut in Via Don Pietro Bortolotto. Da qui si inizia la risalita della Val Cellina lungo la strada principale che presto viene abbandonata per una brusca svolta a dx per andare ad attraversare il torrente Cellina.
Da qui inizia una salita continua per 850 mt dsl+ fino a giungere al Casera Pradut in un bosco che nello scenario autunnale ha riempito di fascino la faticosa spinta che abbiamo dovuto incessantemente imprimere ai pedali delle nostre bici.
Su fondo sterrato la forestale sale alternando ripide rampe a qualche passaggio più lieve che lascia respirare per brevi tratti. Il fondo è buono e si sale agevolmente. Poco prima di giungere al rifugio, a quota 1415 mt slm, si vede da distante la meta e le rimanenti centinaia di metri fino al rifugio vengono percorse di slancio.
Ora si può godere di una bellissima vista su tutta la valle e nel fondovalle il greto del Cellina e Claut appaiono molto in basso.
La gestone del rifugio è molto accogliente ed uno spunatino è consigliato.
Quindi si riparte per affrontare l'ultima parte della salita della giornata: altri 250 mt dsl+ per giungere a quota 1578 mt slm GPM della giornata.
Si scende su forestale fino a giungere a Forcella Clautiana da dova ha inizio la spettacolare Strada degli Alpini: scavata sul crinale del monte con qualche passaggio un po' esposto (ma mai pauroso perchè la carreggiata è molto larga) ci lascia mozzafiato per i panorami e per la possibilità di lasciar correre la bici in quanto il fondo è molto scorrevole.
Giungiamo a fondovalle a Casera Casavento dopo innumerevoli foto e da qui una breve deviazione ci conduce alle Sorgenti Del Cellina dove un dinosauro ha fatto una passaggiata nel Giurassico lasciando un paio di ormee molto ben visibili su di una roccia.
Abbiamo aproffittato di questo bel posto con prato e cascatella per una sosta con panino anche perchè da qui in poi è quasi tutta in veloce discesa su ampia forestale fino alla macchina.
Autore Cristiano Lorenzon.

Kommentarer

    Du kan eller denne rute